loader

LDis: necessità di intervento

La Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità vincola la confederazione e i cantoni a rendere l'ambiente costruitoaccessibile e fruibile per tutti. La revisione della Legge sui Disabili (LDis) costituisce un'occasione mancata per colmare le gravi lacune della normativa. Nella sua presa di posizione, il Centro mostra quali interventi sarebbero urgentemente necessari.

vai all’articolo Stellungnahmen zum Vorentwurf BehiG (al momento disponibile solo in tedesco)

Liste di prodotti: una nuova e una aggiornata

Dovete realizzare demarcazioni visivo-tattili? la nuova scheda tecnica 124 «Taktil-visuelle Markierungsprodukte» (al momento disponibile solo in tedesco) offre una panoramica delle ditte produttrici di elementi per demarcazioni, prodotti per piastre tattili o per sistemi di linee guida negli spazi interni. Anche gli indirizzi contenuti nella scheda tecnica 121 «Ecriture en relief et en Braille» sono stati aggiornati.

vai a Taktil-visueller Markierungsprodukte e Scrittura in rilievo e in braille.

Strade – Vie – Piazze, direttive aggiornate e modernizzate

La revisione delle direttive «Reti di strade pedonali adatte agli andicappati» del 2003 è terminata. La pubblicazione è stata adattata alle conoscenze più recenti e alle norme vigenti. La versione tedesca è scaricabile da subito sul nostro sito; quelle in lingua francese e italiana seguiranno nel corso dell'anno.

Con l’evoluzione della mobilità, anche le condizioni al contesto dello spazio di circolazione sono in continua evoluzione. I requisiti che devono essere soddisfatti in termini di accessibilità senza ostacoli sono regolamentati dal 2014 nella norma VSS «Spazio di circolazione senza ostacoli» (« Espace de circulation sans obstacles »). In precedenza, le linee guida «Strade – Vie – Piazze», pubblicate dal Centro nel 2003, erano l’unico documento completo a definire il catalogo dei requisiti per uno spazio pubblico privi di ostacoli.

Questa seconda edizione rielaborata delle direttive (disponibile per ora solo in tedesco) completa la norma VSS, offrendo uno sguardo d’insieme più ampio sullo spazio pubblico; essa illustra in modo chiaro i requisiti relativi a strade, vie e piazze senza ostacoli in 32 pagine di facile consultazione, rendendo tali requisiti accessibili ad un pubblico più ampio. Grazie alle note esplicative contenute, questo cataloogo di requisiti si presta ad essere utilizzato sia come strumento didattico in contesto formativo, sia come lista di controllo per individuare e rimediare alle carenze negli spazi pubblici.

Bulletin 69 – temi di scottante attualità: edilizia residenziale e acustica architettonica

Possiamo permetterci di costruire spazi abitativi che ci impediscano di vivere? I dati parlano chiaro: il mercato immobiliare arranca dietro alla crescente domanda di abitazioni senza ostacoli

Uno spazio (per il gioco) senza ostacoli è uno spazio in più per tutti. In aprile 2023 abbiamo rielaborato e ristampato la nostra direttiva sull’edilizia abitativa, da tempo esaurita. Nel bulletin 69 vi presentiamo la sua nuova versione e le novità contenute. Possiamo dirlo subito: solo se l’occasione verrà colta e, nei prossimi anni, anche gli edifici esistenti verranno adeguati alle esigenze formulate nella direttiva, sarà possibile almeno controbilanciare l’enorme carenza di abitazioni adattabili, così grande nonostante le nuove costruzioni.

Inoltre, in questo numero ci dedichiamo alle persone con una disabilità uditiva – ovvero il più vasto gruppo di persone con una disabilità. Come mostrato dalle esperienze raccolte, siamo sempre più coscienti del fatto che molte persone necessitino di  spazi costruiti con una buona acustica e attrezzati con impianti acustici. Per raggiungere i miglioramenti auspicati nel campo dell’acustica architettonica, è necessrio precisare le relative esigenze all’interno delle norme. Proprio a questo scopo, una nuova norma è in fase di elaborazione: la norma SIA 181/1. Contemportaneamente anche la SIA 500 è in corso di revisione. Ecco a voi un resoconto.

 

Superfici pedonali senza ostacoli

La scheda tecnica «Superfici pedonali senza ostacoli» è stata riveduta tenendo conto delle più recenti conoscenze sul tema e adeguata alle prescrizioni della norma VSS 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli». Essa mostra come devono essere realizzati e disposti gli elementi di equipaggiamento e di arredo urbano per non costituire un ostacolo o un pericolo per le persone con disabilità.

Questo aiuto alla progettazione può essere utilizzato per gli spazi pubblici così come per le aree esterne degli edifici o di centri commerciali. Esso illustra i requisiti relativi alle larghezze di passaggio, alla sagoma, al riconoscimento tattile e alla demarcazione visiva degli ostacoli e degli elementi di delimitazione dei cantieri.

La nuova edizione della scheda tecnica 118 è attualmente disponibile in tedesco e francese; la traduzione italiana verrà pubblicata prossimamente. 

Titelseite Merkblatt 1Hindernisfreie Gehflächen

    Corso introduttivo «Architettura senza ostacoli»

    Il corso introduttivo di due giorni fornisce le conoscenze di base essenziali per una costruzione senza ostacoli ed è concepito appositamente per progettisti, impiegati dell'ente pubblico competente in materia edilizia e persone interessate all'argomento.

    Corso introduttivo in francese, prossime date:
    3 e 4 Ottobre 2024, 09:00 – 17:00

    Dove:
    Musée olympique, Accès Avenue de l’Elysée, Lausanne

    Corso introduttivo in tedesco, prossime date:

    21 e 22 Marzo 2024, 09:30 – 17:00

    12 e 13 Settembre 2024, 09:30 – 17:00

    Dove:
    Zürich, Zollhaus, Zollstrasse 121

    Si consiglia di iscriversi al corso il prima possibile.

    Prezzo agevolato per i nostri soci sostenitori

    «Design for all nell’insegnamento dell’architettura»

    In occasione del simposio tenutosi il 1° dicembre, progettisti liberi professionisti, docenti e responsabili dei moduli didattici di diverse università svizzere si sono confrontati con le sfide poste dall'integrazione dell'architettura senza ostacoli come contenuto didattico nell'insegnamento dell'architettura. I risultati mostrano che è necessario darsi da fare - e lo faremo!

    Diverse università e scuole universitarie professionali erano rappresentate al simposio del 1° Dicembre 2021 organizzato dal Centro svizzero architettura senza ostacoli e da swissuniversity presso la Zollhaus. Gli interventi di alto livello hanno stimolato lo scambio di idee tra i partecipanti e offerto un’ampia base per discutere sulle modalità possibili per avvicinare gli studenti di architettura di domani al tema del Design for all. 

    Moderazione e elaborazione dei risultati a cura della Dr. Barbara Häring. Le presentazioni e un riassunto dei risultati possono essere trovati negli atti della conferenza Simposio «Design for all nell’insegnamento dell’architettura» (documentazione disponibile solo in tedesco).

    Ausschnitt_Präsentation-Zimmermann

      Nuove pubblicazioni – Dicembre 2021

      Le schede tecniche 031 «Seuils de portes-fenêtres ; détails d’exécution adaptés aux fauteuils roulants» e 115 «Feux de circulation pour piétons; signaux tactiles et acoustiques» sono state finalizzate e pubblicate online poco prima della fine dell'anno.

      Scheda tecnica 031 «Seuils de portes-fenêtres»

      La nuova versione della norma SIA 271 «Étanchéité des bâtiments» è stata pubblicata nel novembre 2021. Così, dopo lunghe discussioni, la norma corrisponde finalmente allo stato attuale delle conoscenze in questo campo; il Centro ha dunque potuto pubblicare la versione definitiva della scheda tecnica 031 « Seuils de portes-fenêtres ; détails d’exécution adaptés aux fauteuils roulants » , basandosi sulla norma appena entrata in vigore.    

       

       

       

      Scheda tecnica 115 «Feux de circulation pour piétons»

      Nel mese di ottobre 2020, la VSS ha pubblicato la nuova norma  40 836-1 «Installations de signaux lumineux ; dispositifs tactiles et acoustiques supplémentaires», alla cui elaborazione hanno collaborato intensamente sia il Centro svizzero architettura senza ostacoli che la sua Commissione nazionale per la costruzione adatta ai ciechi e ipovedenti. Con questa norma viene introdotto il nuovo segnale acustico di transizione, che indica alle persone con disabilità visive la fine della fase di verde e rimane attivo fino allo spegnimento della luce gialla, quando il semaforo diventa rosso per i pedoni.

      La scheda tecnica 115 «Feux de circulation pour piétons; signaux tactiles et acoustiques», completamente rielaborata nell’edizione di dicembre 2021, elucida i requisiti relativi ai segnali tattili e acustici e alle demarcazioni visivo-tattili degli impianti semaforici pedonali dal punto di vista degli utenti. Aiuta le persone non vedenti, i loro rappresentanti e i responsabili dei cantoni e dei comuni nella corretta applicazione dei segnali tattili e acustici.

      Publikationen Dezember 2021

        Corso «Architettura senza ostacoli nelle procedure d’autorizzazione edilizia»

        Questo corso di formazione, della durata di un giorno, è rivolto alle autorità edilizie e ad altre persone responsabili dell'applicazione delle disposizioni della legge edilizia per la costruzione senza ostacoli.

        Quando:
        20 ottobre 2023, 09:15-17:00

        Dove:
        Zollhaus, Zollstrasse 121, 8005 Zürich

        Al momento il corso è disponibile solo in tedesco.

        Si consiglia di iscriversi al più presto!

        Prezzo agevolato per i nostri soci sostenitori 

        Concorso per l’anniversario 2021: selezionati i progetti vincitori

        Alla fine di ottobre, nell'ambito dell'evento «40 anni d'impegno per una società migliore», presso l'Architekturforum di Zurigo abbiamo presentato ad un vasto pubblico i progetti vincitori del concorso per l'anniversario del Centro. Sono stati premiati quattro ingressi senza ostacoli progettati in modo esemplare per diversi edifici, tutti protetti.

        Dopo l’apertura della serata, in cui la direttrice Eva Schmidt ha presentato un’appassionante retrospettiva sugli inizi del Centro svizzero Architettura senza ostacoli e introdotto i criteri fondamentali per un «Design for all», la seconda parte dell’evento ha assunto un tono festoso: in presenza di tutti i membri della giuria, sono stati premiati i progetti vincitori. Su quasi 30 candidature – una così vasta partecipazione ci ha fatto molto piacere – 23 sono state selezionate. Tra queste, i progetti premiati si sono distinti per un approccio globale che ha permesso di coniugare un buon design con soluzioni pratiche e raffinate, garantendo un’alta qualità d’uso. 

        Per saperne di più, continua a leggere la relazione dell’evento dell’anniversario all’Architekturforum Zürich

          LDis: necessità di intervento

          vai all’articolo Stellungnahmen zum Vorentwurf BehiG (al momento disponibile solo in tedesco)

          Liste di prodotti: una nuova e una aggiornata

          vai a Taktil-visueller Markierungsprodukte e Scrittura in rilievo e in braille.

          Strade – Vie – Piazze, direttive aggiornate e modernizzate

          Con l’evoluzione della mobilità, anche le condizioni al contesto dello spazio di circolazione sono in continua evoluzione. I requisiti che devono essere soddisfatti in termini di accessibilità senza ostacoli sono regolamentati dal 2014 nella norma VSS «Spazio di circolazione senza

          Bulletin 69 – temi di scottante attualità: edilizia residenziale e acustica architettonica

          Uno spazio (per il gioco) senza ostacoli è uno spazio in più per tutti. In aprile 2023 abbiamo rielaborato e ristampato la nostra direttiva sull’edilizia abitativa, da tempo esaurita. Nel bulletin 69 vi presentiamo la sua nuova versione e le

          Superfici pedonali senza ostacoli

          Questo aiuto alla progettazione può essere utilizzato per gli spazi pubblici così come per le aree esterne degli edifici o di centri commerciali. Esso illustra i requisiti relativi alle larghezze di passaggio, alla sagoma, al riconoscimento tattile e alla demarcazione

          Corso introduttivo «Architettura senza ostacoli»

          Corso introduttivo in francese, prossime date: 3 e 4 Ottobre 2024, 09:00 – 17:00 Dove: Musée olympique, Accès Avenue de l’Elysée, Lausanne Corso introduttivo in tedesco, prossime date: 21 e 22 Marzo 2024, 09:30 – 17:00 12 e 13 Settembre

          «Design for all nell’insegnamento dell’architettura»

          Diverse università e scuole universitarie professionali erano rappresentate al simposio del 1° Dicembre 2021 organizzato dal Centro svizzero architettura senza ostacoli e da swissuniversity presso la Zollhaus. Gli interventi di alto livello hanno stimolato lo scambio di idee tra i

          Nuove pubblicazioni – Dicembre 2021

          Scheda tecnica 031 «Seuils de portes-fenêtres» La nuova versione della norma SIA 271 «Étanchéité des bâtiments» è stata pubblicata nel novembre 2021. Così, dopo lunghe discussioni, la norma corrisponde finalmente allo stato attuale delle conoscenze in questo campo; il Centro

          Corso «Architettura senza ostacoli nelle procedure d’autorizzazione edilizia»

          Quando:20 ottobre 2023, 09:15-17:00 Dove:Zollhaus, Zollstrasse 121, 8005 Zürich Al momento il corso è disponibile solo in tedesco. Si consiglia di iscriversi al più presto! Prezzo agevolato per i nostri soci sostenitori 

          Concorso per l’anniversario 2021: selezionati i progetti vincitori

          Dopo l’apertura della serata, in cui la direttrice Eva Schmidt ha presentato un’appassionante retrospettiva sugli inizi del Centro svizzero Architettura senza ostacoli e introdotto i criteri fondamentali per un «Design for all», la seconda parte dell’evento ha assunto un tono