Indietro
Dalla costruzione accessibile agli handicappati all'architettura senza ostacoli. Nel 2016, il nuovo nome del centro specializzato sarà il programma!

Rapport d'activités 2016, page de garde

Un ambiente costruito socialmente sostenibile richiede fondamentalmente un concetto architettonico che sia privo di barriere e garantisca che nessuna persona sia svantaggiata nel suo utilizzo. Solo quando la progettazione e la pianificazione senza ostacoli saranno implementati come una cosa ovvia e ovunque, le pari opportunità miglioreranno in tutti i settori della vita. Per sottolineare questo risultato, il centro specializzato e il Consiglio di fondazione hanno deciso di adattare il nome del centro specializzato a questo obiettivo dopo 35 anni: “Architettura senza barriere – Il centro specializzato svizzero”. Il nome dice tutto: Non solo la riprogettazione delle pubblicazioni, ma soprattutto con il nuovo sito web, una ricchezza di contenuti diventa visibile al grande pubblico. La pretesa è nientemeno che quella di rendere la conoscenza accumulata nel corso di decenni liberamente accessibile come opera di riferimento!

Artikel --- Positionen Fachstelle: Rapporto annuale.