Indietro
Le costruzioni che per la loro funzione sono destinate ad un pubblico costituito da persone anziane o con disabilità visive devono tener conto del fabbisogno di luce più elevato e della sensibilità all'abbagliamento di queste categorie di utenti.

A causa delle tendenze demografiche attuali, l’illuminazione adatta alle persone anziane riveste un’importanza sempre maggiore. I dati scientifici più recenti dimostrano che un’illuminazione adeguata contribuisce a mantenere più a lungo una buon qualità di vita, anche in età avanzata.

Negli impianti di illuminazione delle costruzioni destinate prevalentemente ad utenti anziani e/o con disabilità visiva, è talvolta necessario scostarsi dalle prescrizioni della norma SN EN 12464-1 «Illuminazione dei posti di lavoro in interni». Le direttive SLG 104 «Eclairage adapté aux personnes âgées et malvoyantes dans les locaux intérieurs» evidenziano tali differenze e definiscono i requisiti relativi all’illuminazione, fornendo così la sicurezza necessaria ad una corretta progettazione. Le direttive definiscono lo standard tecnico attuale ed hanno valore vincolante.

Questa pubblicazione è rivolta soprattutto a:

  • committenti/gestori/comitati di costruzione/utenti
  • architetti
  • professionisti incaricati dei progetti elettrici e illuminotecnici
  • autorità comunali responsabili per la costruzione e l’energia.

Le direttive sono disponibili in francese e tedesco.