Indietro
Le dimensioni minime delle cabine degli ascensori variano a seconda delle diverse categorie di edifici e della relativa destinazione d'uso.

Le dimensioni minime necessarie per le cabine, così come i requisiti fondamentali relativi a spazi di manovra, dispositivi di comando e equipaggiamento per persone disabili sono riportati in questa scheda tecnica.

Nelle costruzioni speciali, come per esempio strutture sanitarie e per anziani, occorre adottare misure ulteriori e adeguate all’uso specifico.

La Legge federale sull’eliminazione di svantaggi nei confronti dei disabili (LDis) e le disposizioni cantonali stabiliscono in quali edifici e strutture sia necessaria l’installazione di ascensori senza ostacoli. Nelle costruzioni accessibili al pubblico, tutti i piani devono essere accessibili senza gradini. Le prescrizioni cantonali definiscono a partire da quante unità abitative e posti di lavoro sia necessario garantire l’accessibilità senza gradini.

I requisiti minimi relativi agli ascensori sono definiti nella norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli» e dipendono dalla categoria di edificio e dalla destinazione d’uso. Per i requisiti tecnici, la norma SIA 500 rimanda alla norma SN EN 81-70 «Accessibilità agli ascensori delle persone, compresi i disabili».