loader

Articolo «Hockey su ghiaccio, serie A: top anche per gli spettatori in sedia a rotelle?» (2007)

“Sei un fan dell’hockey e sei in sedia a rotelle, ma non hai mai osato assistere ad una partita dal vivo? Sei un pigrone o solo un po’ inibito? Qualunque sia il motivo che ti trattiene, eccoti motivi sufficienti per

Articolo «Anche le saune devono essere accessibili ai disabili – un esempio» (1991)

“La sauna inaugurata nel 1991 nel centro sportivo di Heimberg, vicino a Thun, è la prima in Svizzera ad essere adatta in modo ottimale alle persone con disabilità. Gli impianti del centro sportivo (piscina coperta, campi da minigolf e da

Pubblicazione di terzi «Accessible Finnish Sauna»

Ogni sauna, piccola o grande che sia, deve essere progettata senza inutili barriere, per garantire un minimo di uguaglianza rispetto alle persone con disabilità. La pubblicazione qui proposta (in lingua inglese), sebbene non più “fresca di stampa”, fornisce una panoramica

Sauna senza ostacoli

Le barriere inutili devono essere evitate in ogni sauna, piccola o grande, per consentire l’accesso a tutti. I documenti allegati forniscono indicazioni sui requisiti da considerare nella progettazione di una sauna, anche se non sono stati pubblicati di recente. Brochure

Equipaggiamento dei WC adatti alle sedie a rotelle

Il capitolo 7.2 e l’allegato E.1 della norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli» descrivono le dimensioni, la disposizione e la dotazione con cui devono essere realizzati i WC adatti alle sedie a rotelle. Essi rientrano nella categoria dei dispositivi specifici

SIA D 0254 «Installations de sport sans obstacles – Recommandations pour l’application de la norme SIA 500»

Le infrastrutture per lo sport rientrano nel campo di applicazione della Legge sui disabili LDis e, conformemente a quanto stabilito dalla Legge federale sulla promozione dello sport e dell’attività fisica «LPSpo» del 2011, devono rendere possibile a tutta la popolazione l’accesso alla pratica

Allarme e evacuazione

Le prescrizioni svizzere della protezione antincendio pubblicate dall‘AICAA forniscono solo alcune informazioni rudimentali riguardo all’allarme e l’evacuazione di persone disabili. Per la progettazione di edifici e infrastrutture, la norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli», capitolo 8, contiene alcune esigenze di base

Sportelli, ricezioni e terminali (di pagamento, per emissione biglietti ecc.)

Gli sportelli e i banconi fruibili da parte delle persone disabili fanno parte, secondo quanto definito nella norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli», dei «dispositivi specifici di tipo A». Le esigenze relative ai piani di lavoro e agli sportelli sono

Costi negli interventi di ristrutturazione di costruzioni accessibili al pubblico

Per poter offrire soluzioni abitative adeguate alle persone con disabilità in tempi brevi, non è realistico affidarsi solo alle nuove costruzioni “senza ostacoli”; è invece necessario che gli ostacoli e le barriere architettoniche vengano eliminati anche negli edifici esistenti, ossia

La costruzione senza ostacoli in cifre

Quali sono i costi della costruzione senza ostacoli, nelle nuove realizzazioni come negli interventi di ristrutturazione? Quando risulta sensato economicamente adattare un edificio a posteriori? Quanto costano una rampa, un parcheggio per sedie a rotelle, un montascale? Le risposte emerse dallo