loader

Equipaggiamento dei WC adatti alle sedie a rotelle

Il capitolo 7.2 e l’allegato E.1 della norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli» descrivono le dimensioni, la disposizione e la dotazione con cui devono essere realizzati i WC adatti alle sedie a rotelle. Essi rientrano nella categoria dei dispositivi specifici

Locali sanitari in istituti di cura e ospedali

Istituti di cura e ospedali devono soddisfare requisiti più elevati rispetto alle esigenze minime definite nella norma SIA 500 per le costruzioni accessibili al pubblico (punto 0.1.5). Questo principio vale anche per i locali sanitari e in particolare per gli

Orinatoi

Nelle situazioni in cui sia prevista una affluenza elevata di persone in sedia a rotelle ma sia disponibile un solo WC accessibile (nelle strutture sportive, per esempio), gli orinatoi bassi, utilizzabili anche da persone in sedia a rotelle costituiscono una

Progettazione di WC adatti alle sedie a rotelle

Il capitolo 7.2 e l’allegato E.1 della norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli» descrivono le dimensioni, la disposizione e la dotazione con cui devono essere realizzati i WC adatti alle sedie a rotelle. Essi rientrano nella categoria dei dispositivi specifici

Dispositivi specifici per le costruzioni accessibili al pubblico

Con il termine «dispositivi specifici» si intendono locali, installazioni e provvedimenti necessari alla compensazione di determinate situazioni di svantaggio per le persone disabili presenti nell’ambiente costruito, come per esempio locali sanitari adatti alle sedie a rotelle, impianti acustici o la

Locali sanitari nelle costruzioni con appartamenti, adattabile

I requisiti minimi relativi ai WC, stanze da bagno e docce nelle costruzioni con appartamenti senza ostacoli e adattabili sono descritti nella norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli» al paragrafo 10.2. Lo spazio aggiuntivo necessario per un bagno accessibile alle sedie

escort eskişehir escort samsun escort gebze escort sakarya escort edirne