Indietro
A seconda dell’intensità del traffico, nelle zone d’incontro può essere necessario delimitare le aree per i pedoni al fine di garantire la sicurezza delle persone con limitazioni sensoriali.

Nelle zone d’incontro il traffico pedonale ha la precedenza. I pedoni hanno il diritto di utilizzare l’intera area di circolazione, a condizione di non ostacolare il traffico veicolare. Procedendo ad una velocità massima di 20 km/h, gli utenti della strada hanno più tempo per reagire ed evitare collisioni rispetto a quanto accade a velocità più elevate. Si presuppone però che l’individuo sia in grado di controllare visivamente e valutare la situazione del traffico. Le persone con deficit visivi o uditivi, oppure con capacità motorie e di reazione limitate, sono quindi svantaggiate.

Se si possiede una capacità visiva limitata, la possibilità di controllare visivamente il traffico risulta ridotta o assente. Non esiste neppure la possibilità di comunicare tramite il contatto visivo o con un cenno della mano. Per le persone con disabilità uditive, il transito attraverso aree condivise con il traffico veicolare comporta un rischio maggiore, legato ai veicoli che si trovano al di fuori del loro campo visivo. Bisogna inoltre tener presente che una disabilità uditiva non è riconoscibile dagli altri utenti della strada, ai quali non è dato sapere che la persona non può sentire un avvertimento verbale o sonoro come il clacson o un campanello. Questi svantaggi riguardano anche molti anziani con una compromissione lieve della capacità visiva e uditiva.

A seconda dell’intensità e della composizione del traffico nelle zone d’incontro potrebbe essere quindi necessario delimitare le aree riservate ai pedoni, anche se questi godono già del diritto di precedenza, al fine di migliorare la sicurezza e la qualità della fruizione da parte di questi gruppi di utenti. La norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli» definisce i criteri per la delimitazione degli spazi pedonali.

 

Nella versione integrale dell’articolo, disponibile in francese e tedesco, vengono riportate informazioni riguardo alla delimitazione delle zone di transito veicolare nelle zone d’incontro, alla segnalazione dei percorsi e alle strisce pedonali nelle zone d’incontro.

 

Verkehrsraum: Zone d'incontro. Planungsvorgaben: Principi / Standards. Artikel --- Literatur: Prese di posizione. Abgrenzung von Fussgängerbereichen: Criteri di delimitazione dalla carreggiata.