loader

Marciapiede continuo

Sono definiti marciapiedi continui i marciapiedi che proseguono senza interruzione attraverso una strada trasversale. Questi marciapiedi sono considerati attraversamenti puntuali con diritto di precedenza ai pedoni. Per le persone che utilizzano ausili alla mobilità e alla deambulazione, questi marciapiedi hanno

Strisce pedonali

Le condizioni per l’impiego delle strisce pedonali sono stabilite dalla norma SN 640 241 «Passages piétons». Ai sensi della norma, le strisce vanno previste nei punti in cui almeno un totale di 100 pedoni ha la necessità di attraversare durante

Isole salvagente

Le isole salvagente aiutano le persone con deficit sensoriali a identificare i varchi nel traffico. Per ciascuna metà dell’attraversamento possono concentrarsi su un’unica corsia di traffico. Le isole salvagente accorciano la distanza, riducono la pressione causata dal tempo limitato e

Incroci con rotatoria

Agli incroci con rotatoria le persone con  disabilità hanno maggiore difficoltà a orientarsi a causa delle caratteristiche geometriche della struttura che impongono deviazioni e percorsi complessi. Le persone con un controllo visivo del traffico limitato o assente del traffico stentano

Attraversamenti puntuali

Gli attraversamenti puntuali sono previsti in punti determinati in cui i pedoni devono attraversare la strada e ove sussiste quindi un’esigenza specifica. Essi trovano impiego anche in punti specifici verso cui i pedoni devono confluire per l’attraversamento al fine di

Demarcazioni visivo-tattili

Base giuridica La base giuridica per le demarcazioni visivo-tattili nello spazio di circolazione è l’art. 72a dell’Ordinanza sulla segnaletica stradale (OSStr): 1 Le demarcazioni visivo-tattili possono essere utilizzate su aree di traffico destinate ai pedoni (inclusi i passaggi pedonali) al fine

Elementi separatori

Gli elementi separatori svolgono un compito importante per la sicurezza perché delimitano lo spazio pedonale dal traffico veicolare. Questi elementi svolgono nel contempo una funzione di guida per le persone con disabilità visive. Le disposizioni della norma SN 640 075

Semafori pedonali

Al fine di garantire la parità di trattamento tra gli utenti, gli impianti semaforici devono essere regolati in modo che la temporizzazione del segnale permetta a tutti di attraversare la strada, ivi comprese le persone con disabilità motorie che necessitano

Perpendicolarità delle strisce pedonali

Secondo la norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli», le strisce pedonali devono per quanto possibile trovarsi su un tratto rettilineo ed essere perpendicolari al margine della carreggiata (appendice, 8.1.4). Questo requisito è motivato dal fatto che le persone

Spazio di circolazione

Lo spazio pubblico rientra nel campo di applicazione della Legge sui disabili LDis. Le infrastrutture costruite nello spazio di circolazione devono essere realizzate in modo tale che i disabili possano utilizzarle senza limitazioni. La norma VSS SN 640 075 «Spazio

escort eskişehir escort samsun escort gebze escort sakarya escort edirne