loader

bulletin N. 60 / 2018 – «Des logements pour chaque étape de la vie»

In questo numero vengono trattati i seguenti temi: Edifici residenziali: ristrutturare secondo i criteri dell’adattabilità Spostarsi con l’autobus in autonomia Passaggio di consegne al Centro svizzero Comunicazioni: nuove pubblicazioni / nuovi collaboratori / prossimi corsi Colonna: «Come dovrebbe essere il

ST 120 «Arrêts de Bus»

La realizzazione di fermate degli autobus senza ostacoli è compito dell’ente proprietario della strada, ovvero dei Comuni e Cantoni. All’art. 22 capoverso 1 della LDis, la Confederazione stabilisce il termine per l’adeguamento delle fermate dei trasporti pubblici; tuttavia, al contrario di ciò che avviene per

Fermate del trasporto pubblico

A integrazione delle disposizioni contenute nella ORDTis e nella DE-Oferr, la norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli» enuncia i seguenti principi per la realizzazione di fermate di autobus e tram, al fine di garantire che le persone

ST 121 «Ecriture en relief et en Braille»

La norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli» stabilisce che, nello spazio di circolazione, le informazioni devono essere trasmesse, oltre che con convenzionali scritte visive, anche per mezzo di scritte tattili o in forma sonora. Tale esigenza si applica, per

ST 050 «Éléments de commande et automates»

Uno dei problemi fondamentali dei distributori automatici, oltre a gradini, passaggi di accesso stretti e scarsa leggibilità, è costituito dal fatto che i dispositivi di comando sono disposti troppo in alto. La presente scheda tecnica costituisce un documento di supporto nella scelta, disposizione

Introduzione alla norma «Spazio di circolazione senza ostacoli»

La norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli», pubblicata dalla VSS nel Dicembre 2014* dopo una pluriennale fase di elaborazione, stabilisce i principi e i requisiti minimi da rispettare al momento della progettazione, realizzazione e manutenzione di infrastrutture

ORTDis

La ORTDis è un’ordinanza del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni (DATEC). Essa si rifà all’articolo 8 dell’ordinanza del 12 novembre 2003 concernente la concezione di una rete di trasporti pubblici conforme alle esigenze dei disabili OTDis, sulla

Trasporto pubblico

Ai sensi della Legge sui disabili LDis, le fermate del trasporto pubblico devono poter essere utilizzate in autonomia dalle persone disabili. Il messaggio sulla LDis precisa che entro la fine del 2023 deve essere realizzata «una rete di trasporti il

SN 640 852 «Marquages tactilo-visuels»

L’ordinanza sulla segnaletica stradale OSStr, Art. 72a Demarcazioni tattilo-visuali costituisce la base legale per le demarcazioni tattilo-visuali. 1 Le demarcazioni tattilo-visuali possono essere utilizzate su aree di traffico destinate ai pedoni (inclusi i passaggi pedonali) al fine di aumentare la sicurezza

ST 118 «Superfici pedonali senza ostacoli»

A seconda delle loro dimensioni, della realizzazione e della disposizione, gli elementi di equipaggiamento e arredo urbano presenti sulle superfici pedonali possono costituire un ostacolo. Ciò può limitare o impedire l’accesso e la fruizione delle superfici pedonali alle persone con disabilità; gli

escort eskişehir escort samsun escort gebze escort sakarya escort edirne