loader

Articolo «Accessori per semafori – nuovo test» (2000)

“Al fine di garantire che i sistemi semaforici offrano sicurezza anche agli ipovedenti e ai non vedenti durante l’attraversamento della strada, dovrebbero essere dotati di dispositivi aggiuntivi, acustici e tattili. Una prassi uniforme in tutta la Svizzera dovrebbe essere finalizzata

Articolo «Accessori per semafori: acustico + tattile» (1996)

“L’attraversamento di strade e carreggiate è un problema e un rischio accentuato per le persone non vedenti e ipovedenti. Anche agli incroci controllati dai semafori, essi dipendono per lo più dall’aiuto di persone vedenti. Con gli accessori per semafori, acustici

bulletin N. 25 / 1996 – «Le Centre suisse recommande: Cuisines à la carte»

Gli argomenti in sintesi: Le norme antincendio impediscono l’integrazione delle persone disabili? La cucina pratica per tutti  L’ABC per la cucina  Procedura per un adattamento Suggerimenti utili  Cantoni e regioni Comunicazioni: Convegni di consulenza edilizia, nuovi corsi presso l’FST, fare

VSS 40 836-1 «Installation de feux de circulation; dispositifs complémentaires tactiles et acoustiques»

In applicazione dei principi di uguaglianza e pari opportunità, gli impianti semaforici per i pedoni devono essere utilizzabili anche da parte delle persone non vedenti e con disabilità visive. Affinché tali utenti possano riconoscere le fasi semaforiche e attraversare la

Introduzione alla norma «Spazio di circolazione senza ostacoli»

La norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli», pubblicata dalla VSS nel Dicembre 2014* dopo una pluriennale fase di elaborazione, stabilisce i principi e i requisiti minimi da rispettare al momento della progettazione, realizzazione e manutenzione di infrastrutture

Scheda tecnica 115 «Feux de signalisation pour piétons»

Affinché le persone con disabilità visive e non vedenti possano riconoscere le fasi semaforiche e attraversare la strada in sicurezza, gli impianti semaforici devono essere dotati di segnali aggiuntivi (tattili e, in alcuni casi, acustici). E’ inoltre indispensabile che il

Scheda tecnica 114 «Système suisse de lignes de guidage»

Il Sistema svizzero dei percorsi guida sviluppato nel 1995 dal Centro svizzero in collaborazione con le FFS è regolamentato dal 2005 dalla norma VSS 640 852 «Marquages tactilo-visuels pour piétons aveugles et malvoyants». L’impiego delle demarcazioni visivo-tattili nello spazio di circolazione si

Direttive «Strade – Vie – Piazze»

Le direttive, pubblicate dal Centro nel 2003 come precorritrici della norma «Spazio di circolazione senza ostacoli», offrono una panoramica delle esigenze relative alla progettazione e realizzazione di strade, vie e piazze senza ostacoli. La norma VSS SN 640 075«Spazio di circolazione

Rapporto di ricerca «Spazio di circolazione senza ostacoli»

Il progetto di ricerca VSS 2008/201 «Espace de rue sans obstacles – Exigences des personnes avec handicap» / «Hindernisfreier Verkehrsraum – Anforderungen aus der Sicht von Menschen mit Behinderung» 2010, realizzato dallo studio di Ingegneria Pestalozzi & Stäheli di Basilea in collaborazione con

SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli»

In quanto spazio pubblico, lo spazio di circolazione rientra nel campo di applicazione della Legge sui disabili (LDis). La norma VSS SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli» del dicembre 2014* regola la realizzazione e l’attuazione della costruzione senza ostacoli