loader

Mobilio e tavoli adatti per sedie a rotelle

Nella letteratura internazionale, per il mobilio da tavolo, i dati sugli standard si differenziano molto. Inoltre, sono per lo più incompleti. Si nota in particolare che le nozioni di base per gli oggetti della categoria con maggiori requisiti, non sono

Le 11 domande più frequenti sul tema “WC”

Questa serie di articoli, pubblicata in un’edizione speciale del bollettino informativo datata maggio 1999, fornisce risposte alle domande più frequenti riguardo al tema dei WC adatti alle sedie a rotelle: Superfici Differenze a seconda della categoria di costruzioni Porta Lavandino Tazza

ST 021 «Ascenseurs avec commande à enregistrement de destination»

I sistemi di controllo della destinazione sono tutt’altro che intuitivi e possono mettere le persone disabili in grande difficoltà. Per questo motivo, tali tipi di ascensori non sono ammessi nelle costruzioni accessibili al pubblico. Per ridurre gli svantaggi che i

Costruzioni speciali

Il termine “costruzioni speciali” include, tra gli altri, edifici quali ospedali, centri di riabilitazione, residenze per anziani, centri di cura, gruppi di residenza e cura, alloggi adatti agli anziani, scuole speciali e laboratori protetti. Queste costruzioni devono rispondere a esigenze altamente specifiche, dipendenti

Locali sanitari in istituti di cura e ospedali

Istituti di cura e ospedali devono soddisfare requisiti più elevati rispetto alle esigenze minime definite nella norma SIA 500 per le costruzioni accessibili al pubblico (punto 0.1.5). Questo principio vale anche per i locali sanitari e in particolare per gli

SIA 271 «Impermeabilizzazione di edifici»

La Norma si occupa di impermeabilizzazioni piane con i rispettivi strati, parti di raccordo e di chiusura. Essa si applica anche a elementi costruttivi drenati di costruzioni interrate, come garage sotterranei, cantine e locali umidi.  Le modifiche e le integrazioni importanti apportate alle raccomandazioni SIA

ST 121 «Ecriture en relief et en Braille»

La norma SN 640 075 «Spazio di circolazione senza ostacoli» stabilisce che, nello spazio di circolazione, le informazioni devono essere trasmesse, oltre che con convenzionali scritte visive, anche per mezzo di scritte tattili o in forma sonora. Tale esigenza si applica, per

Direttive «La construction adaptée aux malentendants et sourds»

I requisiti minimi per gli impianti acustici sono definiti al punto 7.8 e nell’allegato F della norma SIA 500 «Costruzioni senza ostacoli». Le direttive «La construction adaptée aux malentendants et sourds», pubblicate dal Centro nel 2014, illustrano i requisiti contenuti nella norma

ST 065 «Constructions spéciales»

Laddove l’accessibilità in sedia a rotelle viene garantita come misura normativa, sono soddisfatte anche le esigenze in termini di spazio (spazi di manovra, larghezze di passaggio minime) di diversi altri gruppi di utenti, quali persone che utilizzano un deambulatore, con stampelle o

ST 050 «Éléments de commande et automates»

Uno dei problemi fondamentali dei distributori automatici, oltre a gradini, passaggi di accesso stretti e scarsa leggibilità, è costituito dal fatto che i dispositivi di comando sono disposti troppo in alto. La presente scheda tecnica costituisce un documento di supporto nella scelta, disposizione

escort eskişehir escort samsun escort gebze escort sakarya escort edirne