Indietro
Gli attraversamenti puntuali come le strisce pedonali, gli attraversamenti nei marciapiedi continui o i punti di attraversamento senza diritto di precedenza devono soddisfare requisiti elevati per risultare accessibili a tutti i gruppi di utenti.

Gli attraversamenti puntuali sono previsti in punti determinati in cui i pedoni devono attraversare la strada e ove sussiste quindi un’esigenza specifica. Essi trovano impiego anche in punti specifici verso cui i pedoni devono confluire per l’attraversamento al fine di garantire una maggiore sicurezza, ad esempio nelle strade a traffico intenso o con una visibilità insufficiente. Viene fatta una distinzione tra gli attraversamenti puntuali con diritto di precedenza ai pedoni (strisce pedonali, attraversamenti di marciapiedi continui, sottopassaggi o sovrapassaggi) e quelli in cui i pedoni non hanno la precedenza (isole spartitraffico senza strisce pedonali), come ad esempio il punto in cui un percorso pedonale incrocia una strada in un’area extraurbana.

Gli attraversamenti pedonali con o senza diritto di precedenza devono soddisfare diversi requisiti costruttivi ai sensi della norma SN 640 075 (punto 19.1 e appendice, 8.1). La norma fornisce prescrizioni dettagliate sui seguenti aspetti e sulle diverse tipologie di attraversamenti puntuali:

Localizzazione

  • Una pendenza trasversale più pronunciata in corrispondenza di abbassamenti del marciapiede (fino al 6%) consente alle persone con disabilità visiva di individuare il punto di attraversamento (appendice, 8.1.1).
  • Se non è possibile ottenere tale pendenza, ad esempio nel caso in cui la carreggiata sia rialzata, oppure se il marciapiede è provvisto solo di un bordo basso per un tratto prolungato, il punto di attraversamento deve essere contrassegnato con fasce di avvertimento visivo-tattili (appendice, 8.1.1)
  • Negli incroci con rotatoria bisogna guidare i pedoni verso il punto di attraversamento con particolare attenzione, poiché la presenza di più curve rende difficile orientarsi nello spazio di circolazione e lungo il margine della carreggiata
  • Lungo i marciapiedi continuivanno utilizzate demarcazioni visivo-tattili per segnalare vie trasversali e passi carrabili (appendice, 8.1.7).

Trottoirabsenkung_Fussgaengerstreifen

 

La versione completa di questo articolo, disponibile in francese e tedesco, riporta ulteriori informazioni riguardo agli elementi separatori in corrispondenza degli attraversamenti e alle isole salvagente.abschluss ausgeführt.

 

Aggiornato al 29.11.2018

Downloads
Link